Pump

Pubblicato il 18/09/2017

Il body pump (o fitness pump) è una tipologia di allenamento nata negli anni Novanta da un’intuizione del neozelandese Philip Mills: unire alla musica l’utilizzo dei pesi e bilancieri.Le prime fan di questa modalità per mantenersi in forma sono state le top model più famose di quel decennio, da Cindy Crawford a Christy Turlington. Il fitness pump è tornato recentemente in auge proprio perché combina i tradizionali esercizi aerobici con un’attività anaerobica che va a potenziare i muscoli. Il risultato è una tonificazione del corpo a 360 gradi.

QUALI SONO I BENEFICI DEL PUMP FITNESS?

La disciplina permette di agire su alcuni muscoli in maniera puntuale: in particolare, durante l’allenamento le fasce muscolari di tipo lento o resistente vengono “pompate”, ovvero si riempiono di sangue in virtù dello sforzo fisico prolungato, ed esauriscono così le riserve di glicogeno ed ossigeno bruciando calorie e tonificando il corpo.

Lo sforzo muscolare previsto dal fitness pump andrà a stimolare la formazione di massa magra, rendendo il corpo più snello, tonico e sano. Gli effetti del “pump” sono vari e dipendono dalla frequenza e dall’intensità dell’allenamento. Gli esperti suggeriscono che fitness e body pump infatti siano utili per:

  • Bruciare calorie
  • Tonificare i muscoli
  • Rafforzare le articolazioni
  • Potenziare la resistenza fisica
  • Migliorare la postura